“Dopo lavoro passo a fare spesa”

Chi va il week end, chi va invece dopo lavoro. Soprattutto in questo periodo, dove siamo tutti un po’ sull’attenti ogni volta che usciamo.
Cerchiamo di evitare gli orari di punta, le code fuori dal supermercato.

Ma esiste veramente un momento migliore o peggiore per andare a fare la spesa? Per fare la cosiddetta “spesa intelligente?”
Secondo alcuni nutrizionisti, bisognerebbe sicuramente evitare di andare quando si è affamati. Si rischia infatti di fare acquisti impulsivi legati alla fame, cercando il “comfort food”. Questi prodotti, sono solitamente caratterizzati da un’alta densità energetica, sono ad alto contenuto di grassi e pieni di zuccheri o coloranti.

“Okay, evito di andare quando ho fame. Ma cosa devo comprare?”

Primo consiglio

 É sicuramente consigliato consumare i seguenti prodotti quotidianamente:

  • cereali integrali (pasta o riso o altri cereali, 1 volta al giorno)
  • frutta (2-3 frutti al giorno)
  • verdura (sia a pranzo che a cena)

Secondo consiglio

In particolare, nutrizionisti raccomandano di consumare determinati piatti secondo una frequenza specifica:

  • legumi: almeno 4 volte alla settimana;
  • carne: non più di 3 volte alla settimana;
  • pesce: almeno 3 volte alla settimana (va bene anche quello surgelato); 
  • uova: 1 volta alla settimana, per un totale di 2 uova; 
  • formaggi: non più di 2 volte alla settimana, preferendo quelli più magri;
  • affettati: non più di 1 volta alla settimana.

Terzo consiglio

È poi importante prendere la buona abitudine di prepararsi la lista della spesa su un foglio, in modo tale da non dimenticarsi prodotti ed evitare di comprare altre cose non necessarie.

Quarto consiglio

Frutta, verdura, legumi e cereali sicuramente sono da aggiungere alla lista della spesa. É poi utile provare a fare un piano settimanale e mettere bianco e nero cosa si vuol mangiare, in modo tale da scrivere poi tutto sul nostro foglio per la lista della spesa e evitare di dimenticarsi qualcosa. 

Quinto consiglio

Un altro stratagemma da tenere a mente è quello di usare il cestino anziché il carrello: avendo infatti uno spazio ristretto dove mettere i prodotti si tenderà a comprare meno cose rispetto a quando si utilizza il carrello avente uno spazio più grande.

Sesto consiglio

Prima di uscire di casa, ricordati anche di controllare la dispensa e vedere se noti che qualche prodotto manca e quindi devi aggiungerlo alla lista. Ricordati inoltre di portare da casa le borse da casa e se puoi evita di prendere le borse di plastica.

Settimo consiglio

Gli esperti consigliano di non andare quando si è affamati.

Ricevi la guida.

Ricevi la nostra guida dove potrai trovare consigli utili per migliorare l'efficienza del tuo sistema immunitario.